• La Repubblica
  • Il Mattino
  • Il Corriere della Sera
  • Il Sole 24 Ore
  • Il Giornale
  • Il Tempo
  • Il Messaggero
  • La Nuova Sardegna
  • La Nazione
  • Adnkronos
  • Studio Iacoviello

L’RSS o Really Simple Syndication, letteralmente tradotto “Distribuzione Veramente Semplice”, è un formato standard per la distribuzione di contenuti in rete.

L’RSS viene incontro alle esigenze degli utenti che intendono rimanere costantemente aggiornati sulle ultime novità pubblicate nei loro siti preferiti, evitando di dover accedere periodicamente a questi siti alla ricerca di nuove informazioni o aggiornamenti.

Tramite gli RSS vengono fornite informazioni complete in forma stringata ed essenziale con un link finale che rimanda all'approfondimento. Si può pensare agli RSS come ad un efficace modo per verificare cosa c'è di nuovo in un sito.

In altre parole, invece di dover accedere ai siti preferiti per leggere le novità, si può semplicemente installare un lettore di notizie RSS (o "aggregatore") nel proprio computer, creando un collegamento a qualunque sito Web che fornisca un servizio di RSS e venire così automaticamente informati sugli aggiornamenti dei siti prescelti.

Nel nostro caso, l’aggregatore di notizie è contenuto direttamente nel sito per cui non è necessario installare alcun software aggiuntivo. L'apposito menu contiene l'elenco dei principali quotidiani italiani "online" ed i feed di interesse generale.

Gli RSS esistono già da qualche anno, ma la loro popolarità è cresciuta recentemente: su Internet esistono migliaia di feed (flussi) RSS, messi a disposizione dai principali siti di informazione, dai quotidiani e dalle riviste online, dai portali, dai blog e anche dalle aziende.